Biglietto Aereo per Fare il Giro del Mondo: Come Funziona il RTW Ticket

Ecco che cos'è un biglietto aereo Round The World: scopri se può fare al caso tuo ed aiutarti a realizzare il tuo sogno di fare il giro del mondo

Eleonora Malacarne

Eleonora Malacarne: Ho vissuto in Spagna per sei anni, al termine dei quali sono partita per un viaggio in solitario in India. Se prima sognavo solo di ripetere questa esperienza, ora spero di farlo un giorno da nomade digitale. Mi piacerebbe trasformare la mia passione per i viaggi, le danze indiane e la scrittura in una professione online che mi permetta di vivere e lavorare viaggiando.

Pubblicato il: 13 Dicembre 2013 | Categoria:

Come ricordavo nel mio post motivazionale sulla ricerca del cambiamento, il numero crescente di persone intorno a me che intraprendevano o pensavano di intraprendere un viaggio o il giro del mondo assieme ad altri fattori ha fatto scattare in me il desiderio di “spiegare le ali”.

In quel frangente mi sono resa conto che sono sempre di più le persone che decidono di concedersi una pausa, il cosiddetto “gap year” o anno sabbatico, per vedere il mondo; oppure c’è chi come me magari desidera viaggiare da nomade digitale.

Se vuoi visitare diversi paesi nel tuo percorso da nomade digitale o nel tuo progetto di viaggio intorno al globo, un’interessante soluzione è offerta dai biglietti aerei per il giro del mondo o RTW (Round The World) Ticket.

Che Cos’è un RTW Ticket?

I biglietti RTW consentono di prenotare un numero variabile di biglietti aerei per un viaggio nei cinque continenti a condizioni economiche vantaggiose rispetto a quanto avverrebbe prenotando singole tratte ed hanno generalmente queste caratteristiche:

  • Durata dell’itinerario compresa tra un minimo di 10 giorni e un massimo di 12 mesi;
  • L’inizio e la fine del viaggio avvengono in uno stesso punto: l’ultimo volo è quindi diretto verso la città di partenza iniziale;
  • L’itinerario del viaggio deve procedere sempre nella stessa direzione e cioè da est a ovest oppure in senso contrario;
  • Il numero di scali consentiti è limitato (da 5 a un massimo di 15);
  • L’Atlantico e il Pacifico possono essere attraversati una sola volta;
  • I biglietti vengono solitamente emessi a nome di alleanze di compagnie aeree e non di singoli vettori, ed è permessa flessibilità nelle date ma non nelle destinazioni.

Come Funziona e Come Prepararsi all’Acquisto di un RTW Ticket?

Questo tipo di biglietto richiede una progettazione iniziale del viaggio approfondita ed è necessario stabilire le tappe principali per poter prenotare i biglietti delle singole tratte: come detto in precedenza è importante decidere bene le destinazioni dei voli per non dover pagare sovrapprezzi legati ai cambi.

Durante il viaggio è possibile riconfermare le date oppure effettuare modifiche alle stesse via e-mail.

A Chi Può Essere Utile un Biglietto RTW?

Se il tuo progetto di viaggio è il giro del mondo, vuoi risparmiare rispetto all’acquisto di singole tratte, sei bravo nel pianificare viaggi e un buon stratega, probabilmente l’opzione RTW fa al caso tuo!

Se invece sei intenzionato a partire per esplorare un singolo continente, particolarmente se si tratta di Asia o Centro e Sud America, probabilmente riuscirai a trovare biglietti a prezzi comunque vantaggiosi per spostarti all’interno dei diversi Paesi, dato il minore costo della vita rispetto all’Europa.

Se oltretutto sei un “sentimentale” e hai già esperienza di viaggi zaino in spalla o in solitario in cui hai spesso cambiato programma trovandoti bene in posti in cui magari non lo avresti mai pensato… potresti non adattarti facilmente alle regole previste da questo tipo di soluzione.

Se vivi senza fare molti progetti potrebbe essere difficile o stressante avere queste mete fisse da rincorrere se magari ti sei fermato di più in un posto di cui ti sei innamorato.

L’Esperienza Reale di Chi Ha Scelto un RTW Ticket

Irene ed Erik sono una coppia di miei amici spagnoli che hanno acquistato un biglietto RTW, anzi, per essere precisi sono tuttora in viaggio e stanno per concludere il loro giro del mondo in India.

Nel loro sito-blog in lingua spagnola dedicano una sezione alla progettazione del viaggio che comprende una breve ma esauriente spiegazione del biglietto RTW da loro scelto.

Irene ed Erik hanno pianificato il tutto secondo me con moltissima precisione e dicono una cosa importantissima, e cioé che il loro progetto è cambiato rispetto alla loro prima bozza di itinerario ed ha eliminato dei paesi che inizialmente pensavano di visitare dopo averne accuratamente analizzato alcuni fattori come il costo della vita: il tuo progetto di viaggio, se limitato da un budget come quasi sempre avviene, potrebbe quindi subire delle modifiche e sta a te pensare a questo nella progettazione o mentre sei già in viaggio, pensa quindi se questo tipo di biglietto sia vantaggioso per te oppure no.

Nei siti dedicati a questi biglietti (siano di agenzie viaggi specializzate o delle alleanze tra aerolinee) c’è sempre una pagina di “simulazione” che permette di pianificare il viaggio.

I miei amici hanno scelto il biglietto Oneworld Explorer, che oltre ad avere le caratteristiche generali di cui sopra divide il mondo in continenti: la tariffa del biglietto quindi varia quanti più continenti si decide di includere nel viaggio, ma come per gli altri biglietti RTW è possibile scegliere fino a 16 voli sempre nella stessa direzione, con le destinazioni che si desiderino, attraversando nel percorso una sola volta Atlantico e Pacifico.

Irene ed Erik inoltre forniscono nel loro sito le tariffe a loro proposte (in effetti nei siti delle alleanze non si trovano facilmente oppure non vengono pubblicati): per farti un’idea del costo del loro biglietto, nel novembre del 2012, un biglietto multicontinente Oneworld Explorer aveva un costo di 2000 € per due continenti, 2500 € per tre, 3200 € per quattro e 3700 € per cinque.

I miei amici parlano inoltre dell’esistenza di un’opzione in più sempre per quanto riguarda Oneworld, la tariffa per miglia, in cui appunto il prezzo del biglietto dipende dal numero di miglia che si desiderano percorrere, ecco perché, itinerario alla mano, è consigliabile recarsi presso una delle sedi delle compagnie appartenenti a Oneworld e chiedere quale sia l’opzione più economica, o chiedere se esista questa possibilità per le altre alleanze.

Se Ci Stai Pensando…

O vuoi informarti ecco alcuni link che potrebbero esserti utili:


Ed ecco anche alcuni post su questo argomento:


Hai mai viaggiato con un RTW Ticket e vorresti raccontare la tua esperienza, oppure ci stai pensando?

Se hai qualche domanda non esitare a scrivermi attraverso i commenti qui sotto!



Potrebbero Interessarti Anche: