Come Viaggiare Scambiando Casa

Passi base e dritte per iniziare a viaggiare scambiando casa con persone che vivono in altri Paesi del mondo

Elia Lombardi

Elia Lombardi: Sono appassionato di comunicazione sui social media ed aiuto i piccoli imprenditori a sfruttare al meglio questi canali per trovare nuovi clienti ed interagire con quelli esistenti. Adoro Internet per come sta cambiando la nostra società e per le possibilità che ci offre. Mi piace andare pedalare su due ruote in boschi e parchi per scoprire le perle meno conosciute delle città che visito.

Pubblicato il: 28 Ottobre 2013 | Categoria:

Scambiarsi casa tra viaggiatori è un modo economico e comodo per viaggiare o per vivere un’esperienza di vita a l’estero, che però non è fatto per tutti:

“[…] Chi scambia la casa è generalmente un turista curioso (il 98% dichiara di essere interessato alla cultura del luogo e l’84% di visitare musei e parchi naturali quando in vacanza) e con un enorme senso di fiducia verso il prossimo (il 75% dice di fidarsi della maggior parte della gente).” Fonte: Università di Bergamo.

Vediamo insieme i pro ed i contro che caratterizzano questa forma di viaggio:

Pro:
  • Non paghi per alberghi ed altri tipi alloggio
  • Puoi cucinarti le tue cose, perciò puoi mangiare in maniera salutare spendendo poco
  • In alcuni casi risparmi pure sui trasporti, perché nello scambio può essere inclusa anche la macchina utilizzata dall’altro proprietario
  • Può facilitarti nel conoscere abitanti locali, in quanto l’altro proprietario può fornirti informazioni sul luogo e presentarti ai vicini
Contro:
  • Devi accettare l’idea che qualcun’altro abiti la tua casa
  • Può essere difficile trovare una persona se hai una casa lontano da un luogo turistico
  • Avviene lentamente, perciò non è adatto alle persone che vogliono spostarsi in maniera molto frequente (la maggior parte di scambi dura da una a quattro settimane)
  • Lo scambio di case non è fatto per persone totalmente disordinate oppure eccessivamente dedite alla pulizia

Come Scegliere il Servizio Giusto per Scambiare Casa

La prima cosa che devi fare è registrarti ad un servizio che organizza lo scambio di case. La maggior parte di questi servizi richiede una quota d’iscrizione mensile o annuale. Altri servizi invece non chiedono la quota d’iscrizione, ma hanno poche offerte, oppure hanno offerte meno serie rispetto ai network dove le persone pagano per partecipare.

Prima di iscriverti ad un servizio, controlla sui canali social il feedback degli utenti che lo utilizzano. Dai soprattutto peso ai commenti positivi o negativi delle persone che hanno effettivamente provato lo scambio di case.

Un’altra cosa che ti consiglio di controllare è quanto, il servizio che stai valutando, si occupi esclusivamente di scambio case. Infatti alcuni servizi mischiano lo scambio con l’affitto, finendo per inondarti di annunci di affitto, invece che di scambio.

Se hai già in mente una meta, scegli il servizio in base alla quantità di offerte per quel luogo. A questo proposito valuta anche la possibilità di contattare le agenzie locali che si occupano di scambio case, perché potresti trovare più posti disponibili e maggiori opzioni.

Controlla sempre le linee guida offerte dal servizio che stai utilizzando per organizzare lo scambio delle case. Questo non solo ti permetterà di capire bene come funziona il servizio specifico, ma anche come utilizzarlo al meglio.

Tipi di Scambio Casa

Ora ti farò una serie di esempi per aiutarti a capire quali sono le tipologie di accordi che si fanno quando si scambia casa. Per semplificare le cose, chiamerò Mario la persona con cui scambi la casa.

La tipologia di scambio di casa più comune prevede che tu e Mario andiate ad abitare nello stesso momento nella casa principale dell’altro.

Un’altra possibilità, per chi possiede più di una casa, è lo scambio non sincronizzato: la casa che scambi non è quella in cui vivi (es. seconda casa) perciò, premettendo che stabilisci tu le date disponibili, il partner dello scambio può decidere quando andare ad abitare nella tua proprietà. Il sito IVHE.com si occupa specificatamente dello scambio di seconde case.

Una terza possibilità di scambio è che l’altro venga ad abitare come ospite nel tuo appartamento, mentre ci sei anche tu, e viceversa.

Come Trovare e Scegliere la Casa Giusta

Una volta che hai scelto il servizio, pianifica con molto anticipo lo scambio e cerca di avere delle date flessibile per l’organizzazione dello scambio.

Assicurati che gli elettrodomestici ed i servizi base della casa funzionino a dovere e non siano rotti o da riparare. In particolar modo la linea telefonica ed Internet.

Le foto pubblicate sugli annunci sono importanti per farti un’idea del posto, ma non dargli troppa importanza perché potrebbero essere state ritoccate e non veritiere al 100%.

Se hai una famiglia, vorrai sicuramente assicurarti che la casa vada bene a tutti i membri, soprattutto se hai bambini o ragazzi che dovranno spostarsi con te.

Controlla chi è il partner con cui effettuerai lo scambio, specialmente questi elementi:

  • Ha famiglia?
  • Ha animali?
  • Ha già fatto lo scambio di casa in passato? Se Sì, che feedback ha ricevuto?

Più la famiglia o il partner con cui hai scelto di scambiare casa è diverso da te, più oggetti dovrai portarti o comprare. Ad esempio, se hai dei bambini piccoli, avrai bisogno di giocattoli o videogiochi. Se ti porti un animale, avrai bisogno di una cuccia per farlo dormire.

Se è il primo scambio di case che fai, considera la possibilità di fare una prova nello stesso stato dove abiti e soprattutto di fare lo scambio con qualcuno che ha avuto altre esperienze in passato.

Come Contattare il Partner per lo Scambio

Prepara un’email che utilizzerai per entrare in contatto con le persone. Questa dovrebbe contenere:

  • Da quante e quali stanze è formata casa tua
  • Descrivi il vicinato
  • Descrivi te (o la tua famiglia)
  • Come è collegata alle attrazioni locali (per esempio il centro della città)
  • Dove si trovano i servizi più utili (per esempio: supermercato, metropolitana, autobus, farmacia)
  • Qualsiasi elemento che può rendere la tua abitazione più interessante
  • Foto della casa (delle stanze e vista dall’esterno)
  • Altri componenti della tua offerta: automobile o motorino, donna delle pulizie, baby sitter, se accetti animali oppure se ci sono animali in casa, piscina condominiale o privata, uso del telefono e del computer inclusi ecc.
  • Possibili richieste come dare l’acqua alle piante, nutrire i tuoi animali

Dopo il primo contatto, cerca di comunicare telefonicamente o su Skype con il partner dello scambio, in modo da conoscervi meglio ed aumentare la fiducia reciproca.

In alcuni casi la comunicazione con il partner può essere scarsa e/o poco frequente perché magari non parlate la stessa lingua In altri invece può essere perché questi sta avendo dei dubbi sullo scambio. Per quest’ultimo caso, assicurati di chiarire questi dubbi il prima possibile. L’ultima cosa che vuoi è che l’altro disdica quando hai già acquistato i biglietti per lo scambio.

N.B.: Sia quando contatti qualcuno, sia quando vieni contattato da qualcuno, è buona norma concludere gli accordi in maniera veloce, per evitare che tu o il partner dobbiate declinare altre richieste di persone interessate. Per questo motivo cerca di chiarirti bene cosa offri e cosa cerchi, prima di contattare le altre persone.

Accortezze per lo Scambio

Controlla che sia tutto assicurato per danni o furto, soprattutto se metti a disposizione la tua macchina. Non tanto per mala fede, ma perché gli imprevisti possono capitare e tutti ed è bene essere preparati. Tieni presente che difficilmente il servizio che fa da intermediario si prende la responsabilità di cosa succede nello scambio. Spesso il massimo che puoi ottenere da una lamentela è la cancellazione del partner dal servizio.

Se hai oggetti di valore, spostali da casa tua finché è abitata dal partner. Puoi portarli con te oppure affittare una cassetta di sicurezza dove depositarli fino al tuo ritorno.

Un altro aspetto che ti suggerisco di mettere in chiaro è la pulizia della casa. Soprattutto a livello internazionale, il concetto di “pulito” può variare parecchio. Metterlo in chiaro in anticipo può risparmiarti spiacevoli sorprese.

Prima di fare lo scambio, firma insieme al partner un foglio dove avete scritto tutti i punti del vostro scambio. In questo modo sarai sicuro che gli accordi siano scritti nero su bianco in un documento e siano chiari per entrambe le parti. Tieni presente che alcuni dei servizi hanno dei fogli pre-compilati per questo scopo.

Prima e Dopo lo Scambio: Alcune Accortezze

Fai in modo che all’arrivo del partner, la tua abitazione sia pulita ed abbia:

  • lenzuola pulite
  • carta igienica
  • elettrodomestici funzionanti
  • una piccola quantità di cibo
  • posto libero dove mettere i vestiti

Ricordati di lasciare al tuo partner i tuoi contatti (numero di telefono fisso, cellulare ed email) ed i numeri d’emergenza (polizia, vigili del fuoco e pronto soccorso). Un’altra buona idea è di lasciare una lista di istruzioni e contatti per diversi incidenti che possono avvenire, come la rottura di un tubo dell’acqua, la corrente che salta e così via.

Ti suggerisco di richiedere queste cose anche alla persona con cui stai facendo lo scambio.

Fine dello Scambio

Quando lasci l’abitazione del partner, assicurati di lasciare la casa pulita come al tuo arrivo (ad esempio pulisci il frigorifero, i pavimenti e cambia le lenzuola ai letti).

Se ti sei trovato bene, considera la possibilità di lasciare una bottiglia di vino, un cestino di frutta od un piccolo dono come segno di apprezzamento.

Conclusione

Se hai una casa e ti piace viaggiare, ti consiglio di provare questa possibilità che ti permetterà di spostarti a basso costo e soprattutto senza dover spendere per un alloggio.

Il prossimo passo che ti consiglio di fare per approfondire questo argomento è di andarti a vedere i servizi per scambiare casa che ho raccolto per te e che continuerò ad aggiornare sempre nel tempo: “Servizi Per Scambiare la Tua Abitazione”

Se hai avuto già esperienze di scambio casa, mi farebbe molto piacere conoscere le tue impressioni. Condividile con noi nei commenti qui sotto, darai sicuramente un grande aiuto ad altri che vorrebbero iniziare a farlo!

Ti auguro il meglio per il tuo prossimo viaggio e ci sentiamo alla prossima!



Alcune Letture che Potrebbero Interessarti