Copywriting Creativo: Come Trovare Idee Quando Non Ti Senti Ispirato

Ecco alcune idee e trucchetti che io stessa ho sperimentato per non avere mai i famosi "vuoti dello scrittore" durante il mio lavoro nel copywriting creativo

Giulia Raciti

Giulia Raciti: In viaggio per il mondo zaino in spalla e in solitaria da gennaio 2011. Una eterna indecisa, sostengo di essere sempre vicina al ritorno ma non sono ancora riuscita a farlo davvero. Mangio come parlo, ovvero ininterrottamente, sul mio blog scrivo di viaggi, di idee per viaggiare e lavorare e di viaggi a bassi costi in svariate destinazioni del mondo. Non credo se non vedo.

Pubblicato il: 6 Giugno 2014 | Categoria:

In questo post voglio suggerirti alcune idee che possano rendere il tuo lavoro di copywriter creativo sempre attivo e ispirato.

Ti condivido alcuni trucchetti che io stessa ho adottato per non avere mai i famosi “vuoti dello scrittore”.

Scrivere è solitamente una passione prima che un lavoro. Poi scopri che lo fai bene e c’è chi paga per averti come membro di un team.

Il copywriter è quindi un professionista che scrive, lo fa bene, sa raccontare storie e sembra essere un pozzo inesauribile di idee.

Sembra, appunto!

Non è sempre facile scrivere e trovare argomenti che stimolano la fantasia. Spesse volte si è “commissionati” per scrivere a proposito di qualcosa che potrebbe non interessarti, non piacerti, oppure di argomenti che non conosci e di conseguenza ti mancano le idee.

Il vuoto in testa e un foglio bianco dal quale non esce nulla di buono ed intanto il tempo passa e qualcosa devi pur produrlo.

Che si fa in questi casi quindi?

  • Si lascia perdere il lavoro?
  • Si dice al cliente che non si è in grado di scrivere nulla e che si sta passando la crisi dello scrittore?

Assolutamente No!

Ecco una serie di metodi pratici, tutti testati da me, per aiutarti a trovare ispirazione anche quando questa manca o scarseggia.

Sono semplici esercizi per allenare la tua creatività e trovare ispirazione in cose e situazioni a cui mai e poi mai avresti pensato.


#1: Scrivi una Lista di Parole Correlata all’Argomento (la Mia Preferita***)

Scriviamo per associazione di idee ma anche di parole, una tira l’altra.

Una tecnica semplice ed efficace è quella di buttare giù una lista di parole correlate all’argomento su cui scrivere e poi creare un testo toccando tutti i punti di interesse (non tutte alla fine saranno importanti in ultima stesura).

Una lista buttata giù apparentemente “a caso” e senza troppo pensarci, può in verità dirti molto di più di quello che razionalmente e consciamente credi di sapere e quindi di poter scrivere.


#2: Ispirati a un Video Musicale, una Canzone, una Strofa, una Poesia, una Citazione

Brevi e d’impatto. Le citazioni come le strofe di una canzone racchiudono delle realtà in una semplice sequenza di parole, quelle giuste ovviamente.

Partire da quello che hai visto o hai sentito è un bell’inizio. Entrerai così in un mondo creativo accompagnato da qualcuno (un cantante, uno scrittore, un musicista) per poi proseguire per la tua strada ampliando quello che credevi fosse sono uno spunto di non troppo conto.


#3: Crea un Ambiente di Lavoro che ti Aiuta (e Che Non è Uguale per Tutti)

C’è chi si ispira ascoltando musica chi invece ha bisogno di silenzio e spazi vuote, chi ci riesce tra la folla o in treno.

Creare un ambiente di lavoro appropriato e che faciliti la riflessione è importante, cercarli e ricrearli potrà aumentare la tua produttività di molto.


#4: Porta Sempre Con Te un Block Notes

Quante cose pensiamo nel breve tratto di strada che ci porta da casa al supermercato? Alcune a volte sono geniali, vero?

Porta sempre con te un block notes dove appuntare i pensieri su cui vuoi riflettere e che vuoi elaborare. Questa è sempre una buona pratica non solo per non dimenticare quello che hai pensando in un preciso momento ma anche per creare un “archivio di idee” che ti potrà tornare utile in futuro.


#5: Ispirati alla tua Vita, a Te Stesso o a Persone che Conosci

Le persone, quello che fanno, come parlano, le loro idee, sono delle fonti inesauribili di ispirazione per chi deve scrivere.

Una frase detta davanti a una birra, così come le tue esperienze personali, possono essere basi sufficientemente solide per cominciare a scrivere qualcosa di nuovo mantenendo il tuo punto di vista.


#6: Trova Soluzioni ai Problemi

In fin dei conti è proprio questo quello che si cerca quando si digita qualcosa su Google no? Una risposta alle nostre domande.

Rileggi le email che ricevi, chiediti che informazioni utili potresti fornire a riguardo di un certo argomento e comincia a trovare una soluzione.

Trovata? O credi di esserci vicino? Bene. Scrivi!


#7: Siediti ed Osserva

Chi scrive deve avere fantasia e farsi tante domande, una persona non curiosa difficilmente può fare della scrittura la sua professione.

Quindi siediti, in metro, sul bus, a un tavolino per strada ed osserva quello che ti sta attorno. Il tuo cervello conosce bene l’argomento su cui devi scrivere, adesso devi trovare le parole per spiegarlo al meglio.

Osserva delle foto, dei video, le persone camminare. Il mondo offre molti stimoli da cui puoi prendere spunto, sta solo a te aprire bene gli occhi e raccontarli.

Che te ne pare di queste piccole strategie per trovare ispirazione nella scrittura?

Le hai trovate utili? Ne conosci delle altre?

Fammi sapere cosa ne pensi!



Potrebbero Interessarti Anche: