Passione e Guadagno: 5 Passi per Trovare il Giusto Mix

Se stai pensando a come iniziare una carriera online, voglio condividere con te alcuni consigli personali che spero possano aiutarti a trovare giusto compromesso tra passione e guadagno.

Andrea Di Rocco: Ho mollato un contratto a tempo indeterminato per dedicarmi alla mia più grande passione: guadagnare con internet per viaggiare il mondo. Dalla Tailandia, mi occupo di Wordpress, SEO e freelancing, attraverso il mio sito insegno agli altri come realizzare siti web e blog con Wordpress.

Pubblicato il: 14 Aprile 2015 | Categoria:

Quando mi chiedono cosa mi abbia convinto ad avviare la mia attività su Internet, rispondo che mi piace essere indipendente, che volevo girare il mondo e, più di tutto, che ho visto l’opportunità di avere successo seguendo una mia passione. Perché ammettiamolo, qual è il vantaggio di cambiare vita se non puoi fare quello che ti piace??

Di tanto in tanto mi sento dire che sono fortunato ad avere coniugato con successo passione e guadagno. Che il mio è un “lusso” che in pochi possono permettersi. Ma si sbagliano alla grande: non si tratta di un lusso, è una condizione necessaria.

Se non amassi il mio lavoro, questo lo renderebbe più faticoso. E quando è difficile fare il proprio lavoro, diventa ancora più complicato ottenere dei risultati e quindi avere successo. Al contrario, essere entusiasti fa la differenza e viene percepito in quello che offri. La felicità è una variabile di successo, proprio come la qualità di un prodotto o l’innovazione di un servizio.

Allo stesso tempo, occorre essere realistici e dedicarsi a una passione che sia monetizzabile e scalabile. Altrimenti si finisce con l’avere un hobby ed essere senza lavoro. Per questo voglio parlarti dei 5 passi per trovare il mix giusto tra passione e guadagno.

#1 Fai Una Breve Lista dei Tuoi Interessi Più Grandi

Si tratta di cominciare dai fondamentali. Carta e penna alla mano, un caffè, e inizia a buttare giù una lista di ciò che ti appassiona, restringendo il campo a massimo cinque voci. Non devono per forza essere tutti interessi viscerali a cui pensi 24 ore su 24, ma piuttosto dei campi tematici che ti sono affini e che riconosci possano appassionarti.

Ancora meglio se si tratta di interessi che comportano una tua competenza e, soprattutto, appartenenti a un campo di cui sei un esperto. Insomma, evita di scrivere nella lista che ti piace il latte col Nesquik, ma piuttosto focalizzati su argomenti come viaggi fai-da-te, giardinaggio, lavorare a maglia con l’uncinetto, fotografia, informatica o cinema d’autore.

Nel mettere insieme la tua lista tieni a mente un fatto molto importante: più l’argomento è di nicchia, maggiori sono le tue chances di avere successo. Prima di tutto perché avrai meno competizione, poiché in pochi avranno pensato a un tema così specifico. In più aumentano le possibilità che tu sia riconosciuto come autorità in quel determinato campo.


#2 Scopri Quali Sono le Modalità per Monetizzare Quelle Passioni

Adesso che hai la tua lista di interessi, devi prenderli in considerazione uno a uno, ricercando su Internet quali sono i modi in cui puoi guadagnare in quel determinato campo. Ogni nicchia va affrontata in un modo specifico, soprattutto inizialmente se vuoi crescere velocemente. Cerca di capire quali possono essere le fonti di guadagno più efficaci tra quelle più popolari. Ecco alcuni esempi:

  • offrire consulenze
  • scrivere e vendere e-book
  • fare e vendere videocorsi
  • avviare una partnership
  • creare un ecommerce
  • ospitare pubblicità
  • registrare dei podcast

Prendi per esempio il giardinaggio: esistono numerose strade da percorrere al fine di monetizzare questo interesse. Innanzitutto puoi creare un sito web con un blog su cui pubblicare tutto quello che sai sull’argomento. Parallelamente puoi dedicarti al guest blogging su siti affini. Questo ti permetterà di acquisire sempre più visibilità, fino a risultare autorevole agli occhi dei tuoi utenti.

Una volta costruita la tua reputazione, seguono le inserzioni e le affiliazioni con negozi che vendono attrezzi da giardinaggio. E perché no: con il tempo potresti aprire tu stesso un e-commerce in cui vendi i tuoi prodotti. Oppure puoi avviare un servizio di assistenza via Skype per aiutare quelli come me che vogliono salvare il bonsai che gli sta morendo sulla scrivania.


#3 Ricerca i Tuoi Principali Concorrenti e Osserva Cosa Fanno

Jeff Bezos, fondatore di Amazon, ha detto “Il tuo margine è la mia opportunità”. Conoscere con chi ti stai confrontando significa imparare come batterlo al suo stesso gioco. Ecco perché è importante questo passaggio per trovare il mix giusto tra passione e guadagno.

Ora che hai un’idea più chiara di quali sono le tue possibilità, è tempo di vedere cosa sta facendo la tua concorrenza, alias “il momento 007”. Per ogni argomento scelto trova i siti web più popolari e visitali. Osserva cosa fanno e come monetizzano il loro lavoro. Puoi scoprire se ospitano della pubblicità, se vendono prodotti, se offrono consulenza, qual è l’articolo più letto e se contiene link ad affiliazioni e così via.

Per fare una ricerca e un’analisi più approfondite e precise, ti consiglio di chiedere aiuto a un tuo amico oppure di rivolgerti a un assistente virtuale competente. Se fatto bene, questo passaggio potrebbe aiutarti a trovare nuove idee a cui altri non hanno ancora pensato, o persino a fare una scrematura naturale di alcune categorie scelte inizialmente.


#4 Evita la Paralisi da Analisi

È evidente che siamo entrati in una fase di analisi metodica e mirata e mi rendo conto di come troppe informazioni possano sortire l’effetto opposto a quello desiderato. Argomenti, idee per guadagnare, concorrenti: è tanto da metabolizzare tutto assieme.

Fai un respiro e non cadere nella paralisi da analisi. Se non hai ancora chiara qual è la strada da seguire, o se sei indeciso sul da farsi, prendi la decisione più semplice e corretta: follow the green, don’t follow the dream. Il miliardario Mark Cuban l’ha detta bene: segui la passione oggettivamente più remunerativa. Magari non è quella più divertente, ma il compromesso paga.

Forse la tua ricerca ti ha fatto capire che una tua passione non è percorribile come avresti voluto e quindi devi ricalibrare le aspettative. Per esempio se ami il calcio ma non sei portato per diventare un campione in campo, puoi scrivere sull’argomento. Essere realisti non significa arrendersi, ma dimostrarsi abbastanza intelligenti da trovare una strada alternativa da percorrere per ottenere, se non lo stesso risultato, uno abbastanza simile da soddisfarti.


#5 Adesso Prendi Una Decisione

children

A questo punto hai tutti gli strumenti necessari per prendere la tua decisione. Ascolta sia lo stomaco che il cervello e scegli un solo argomento su cui focalizzarti d’ora in avanti. Deve soddisfare il tuo entusiasmo – se così non fosse non lo avresti inserito nella tua lista – e i requisiti per avviare una carriera di successo come freelancer.

Dedicati completamente ad acquisire tutte le competenze (SEO, marketing, comunicazione) che ti possono servire nel campo. Inizia seguendo il mio corso base di WordPress su Webipedia.it: questa piattaforma è il modo più semplice per partire, così che tu possa avere un blog e/o un ecommerce con un investimento inferiore ai 100 euro.

Questi sono i miei 5 consigli personali per trovare il mix giusto tra le tue passioni il guadagno. Mettili in pratica, secondo me sono un ottimo punto di partenza per avviare la tua nuova carriera online.


Potrebbero Interessarti Anche:



  • Gianuario Fiore

    Grazie al web oggi le opportunità sono tantissime.E’ possibile formarsi ed informarsi senza spostarsi da casa.Accedendo alle migliori fonti, molto spesso anche gratuitamente. L’ignoranza è una scelta, insomma. Avere successo seguendo una passione è finalmente una realtà. I costi di gestione di un’ attività online sono davvero esigui e la vetrina sul mondo che è rappresentata dal web ci consente di arrivare ad un pubblico vastissimo. L’unico vero ostacolo, è quello rappresentato da noi stessi, dalle nostre abitudini. Come diceva Einstein non possiamo continuare a fare le stesse cose cercando di ottenere risultati diversi.