Costo della Vita in Thailandia: Quello che Devi Sapere

Ecco quali sono i costi reali che devi considerare se vuoi vivere un periodo di tempo in Thailandia con un visto turistico

Alessandro Sabbatini

Alessandro Sabbatini: Adoro viaggiare e rinnovare il mio scenario sempre più spesso. Le mie passioni sono la grafica, la fotografia e il video making. Ho lasciato l’Italia nel 2010 per volare prima a Londra poi in Australia, Nuova Zelanda, Thailandia e Indonesia sempre con il mio laptop al seguito alla ricerca di una professione indipendente da luoghi, abitudini e orari fissi.

Pubblicato il: 24 luglio 2013 | Categoria:

La Thailandia è famosa per essere una Paese economico che permette anche soggiorni di medio-lungo periodo senza spendere molto. E’ davvero così economico?

In questo post vorrei illustrarti quali sono i costi effettivi, in base ai diversi stili di vita possibili in Thailandia, vivendo da nomade digitale. Non prenderò quindi in esame le classiche località che sono prettamente turistiche, qui i prezzi sono ovviamente maggiorati e di molto.

Ti farò conoscere quanto puoi spendere realmente per vivere in una città come quella dove io sto soggiornando in questo periodo, Chiang Mai.

Facendo ricerche su Internet troverai tanti articoli che ti diranno che qui il costo della vita è molto basso, se non irrisorio. Io sto vivendo a Chang Mai da più di 3 mesi e devo essere sincero i costi si stanno rivelando superiori a quelli che avevo preventivato. Ora ti racconto perché…

In effetti il costo della vita in Thailandia in generale è davvero molto basso rispetto ai parametri a cui siamo abituati in Europa. Bisogna però considerare alcune variabili significative, come la scelta del posto dove soggiornare, le preferenze nel mangiare e i vari servizi di cui si ha bisogno. L’idea di vivere con 150-300 euro al mese per noi occidentali è una leggenda.

I locali Thai possono vivere con 300-400 euro al mese con tranquillità, poiché il loro stipendio medio si aggira intorno a quella cifra. Nel mio caso però, tanto per fare un esempio che ben conosco, dato che ho bisogno di avere una connessione a Internet con regolarità e costanza, che piace mangiare cibo italiano e ogni tanto amo fare delle escursioni per visitare i luoghi dove vivo, il budget mensile si alza notevolmente. Inoltre, se come me hai intenzione di restare a Chiang Mai per più di due o tre mesi, devi considerare una spesa ulteriore, dovrai infatti necessariamente pagare l’estensione del visto e/o il Visa rRun per ottenerne un altro.

Nella lista che ti condivido ora, includerò varie opzioni possibili del costo di vita mensile in rapporto alla qualità/prezzo dei vari servizi, per quello che io ho potuto costatare in prima persona.

Affitto

Le opportunità di trovare una camera o una casa in affitto a Chang Mai sono molte. Per scelta non prenderò in esame i prezzi di ostelli o hotel, ma analizzerò solo quelli per un affitto temporaneo di medio-lungo periodo.

In quanto ad alloggi, puoi trovare una ampia scelta che va dai 100 ai 300 euro mensili, sopra questi prezzi puoi affittare delle ville. Io spendo 130 euro circa al mese, esclusi i costi di luce e di acqua, per un monolocale con bagno, letto queen size, tv, frigo, balcone e una grande piscina in comune. Se sei disposto a spendere poco di più, puoi affittare una vera e propria casa con soggiorno, cucina e un buon arredamento.

Costo della Vita in Thailandia

Nello schema riepilogativo ho aggiunto, oltre all’affitto mensile anche le spese iniziali per le lenzuola, il cuscino e altri piccoli accessori che al mio arrivo ho dovuto acquistare.

affitto - versione 2

Cibo

Il tipo di alimentazione che scegli è un altro elemento importante da prendere in considerazione per stabilire un budget mensile di spesa. In molti contenuti e articoli presenti online troverai sicuramente chi sostiene che in Thailandia si può fare un pasto completo spendendo circa 1 euro. Questo è vero, ma bisogna sempre far attenzione alla qualità del cibo, all’igiene del posto in cui mangi e soprattutto capire se quei determinati alimenti siano adeguati alla tua dieta abituale.

Nello schema riepilogativo ho suddiviso in tre categorie i prezzi di un pasto, in relazione al tipo ristoro che ho sperimentato personalmente. I prezzi variano da 1 euro, mangiando nei mercatini locali, fino a più di 5 euro mangiando in ristoranti che si avvicinano agli standard a cui noi siamo abituati a esempio in Italia.

prezzi cibo in thailandia

Nei ristorantini o nei mercati locali puoi trovare svariati prodotti tipici della cucina thailandese a prezzi molto contenuti. Si spende poco ma ci si deve anche accontentare della qualità, dell’igiene e qualche volta il cibo potrebbe essere non gradito al tuo palato. Magari non ti dispiacerà sperimentare di tanto in tanto!

Non mancano i ristoranti dall’aspetto simile a quello che siamo abituati a vedere in Italia, che offrono piatti internazionali a prezzi pur sempre contenuti.

Infine la scelta che io reputo la migliore se vuoi risparmiare mantenendo un buono standard qualitativo è di andare in uno dei grandi centri commerciali e fiondarti nel food court. Il food court è un piano con molti stands dedicati al cibo. Tipo una grande mensa con un’ampia scelta di prodotti a prezzi bassi.

Internet

Per chi come me utilizza Internet per lavorare non può assolutamente rinunciare ad avere questo servizio. La situazione della rete Internet a Chiang Mai, e più in generale in tutta Thailandia, è molto buona, sia come velocità che come stabilità. Anche in riferimento alla rete mobile, non ho mai trovato un servizio così ottimale. Di recente, la compagnia telefonica locale TrueMove-H ha adottato la rete 4G!

Io ho a disposizione ovunque una connessione a Internet: nell’appartamento, nello smartphone e nei coffee shop dove normalmente lavoro.

Nel residence dove soggiorno, offrono un piano ad ore o mensile per allacciarsi alla Wi-Fi, il cui prezzo varia a seconda dalla velocità che scegli da 1MB a 2MB.

Alcuni residence o condomini offrono il servizio incluso nel prezzo.

Per quanto riguarda i costi da sostenere se vuoi lavorare con Internet nei coffee shop o negli spazi di co-working, considera sempre che devi pagare le consumazioni oppure una tariffa giornaliera o mensile per la connessione.

costi_internet

Ti mostro anche una specifica riguardo le tariffe mobili per acquistare una SIM card con la compagnia telefonica True-MoveH. Potresti anche pensare di utilizzare esclusivamente questa soluzione per tutte le tue connessioni. Tra le opzioni previste c’è anche il Wi-Fi aereo illimitato, disponibile in alcune zone del Paese, ma per dire il vero la velocità in questo caso non è delle migliori. Per quanto riguarda invece la velocità Internet della rete mobile è ottima.

Ecco il dettaglio dei piani tariffari mobili in Thailandia. La rete telefonica prende ovunque (o quasi) al massimo della potenza in 3G+! (1 THB = 0.025 EUR)

Trasporti

I principali mezzi di trasporto pubblici disponibili a Chiang Mai (e in gran parte della Thailandia) sono il Songthaew (il furgoncino rosso), il Tuk Tuk (la nostra ape, modificata con tettuccio), Taxi con meter (tassametro), oppure altri mezzi abusivi.

Il tuk tuk non è economico, così come i taxi abusivi che non attivano i meter e ti trovi costretto ogni volta a dover contrattare il prezzo della corsa.

Io non uso spesso mezzi di trasporto pubblici e preferisco muovermi con lo scooter. Il costo per affittarne uno di cilindrata 125cc varia dai 200 ai 250 BAHT al giorno (5,00 – 7,50 euro) ma, se lo noleggi per un mese intero, spendi 75 euro. Considera che la benzina in Thailandia costa poco meno di 1 euro al litro.

Visto, Visa Run

Supponendo che tu voglia stare in Thailandia per più di 3 mesi devi considerare una spesa supplementare per:

  • Estensione del primo visto turistico per altri 60 giorni fino ad un totale di 90 giorni (il visto turistico non è richiesto in caso di permanenza che non superi i 30 giorni totali)
  • Visa Run. ( in questo caso devi calcolare una spesa per uscire e rientrare dal Paese, in modo da poter richiedere un secondo visto turistico di 60 giorni (la spesa varia da 100 a 250 euro a seconda del mezzo di trasporto che sceglierai di utilizzare per uscire dal Paese e le spese di soggiorno + 50 euro per il secondo Tourist Visa di 60 giorni).
  • Eventuale estensione di altri 30 giorni fino ad un massimo di 90 del secondo visto turistico per il raggiungimento del sesto mese.

rinnovo_visto

Facendo quindi un rapido conto per un soggiorno di sei mesi devi calcolare un costo aggiuntivo totale per il visto di circa 350 euro, ovvero circa 60 euro in più sul tuo budget mensile . Il mio Visa Run è stato ancora più dispendioso poiché sono passato da Chiang Mai nel nord della Thailandia, alla Malesia con uno stop/vacanza a Krabi, non perdo mai occasione per concedermi un po’ di spiaggia, mare e conoscere nuovi posti.

Spese extra

Per pianificare in modo accurato un budget di spesa mensile è importante considerare sempre anche delle spese extra come ad esempio quelle per la lavanderia, per la pulizia della camera, per il cambio valuta, per i pasti fuori orario e vari altre, che per lo più dipendono dalle tue abitudini e necessità.

spese_extra

Spesa Totale Mensile

Tirando le somme e facendo la media totale delle spese elencate sopra, il budget per vivere in Thailandia con un visto turistico, e senza farsi mancare niente, risulta essere di circa 740 euro mensili.

2013-07-23_152704

Come puoi vedere tu stesso il budget che devi considerare per vivere dignitosamente in Thailandia non così basso come molti sostengono, ma considera però che con meno di 800 euro mensili qui puoi avere un stile di vita molto buono e poi non dovrai pensare a fare la spesa, a preparare pranzi e cene, a lavare piatti, panni e a fare le pulizie in casa…..Niente male, no?

Detto questo, se ti impegni puoi anche spendere meno, basta limitare le uscite, le escursioni, le birre con gli amici, l’assicurazione sanitaria e così via. Naturalmente su questo è difficile fare una stima precisa, poiché dipende molto dalle abitudini e dalle esigenze personali

Spero di averti dato tutti gli elementi utili per valutare l’eventuale costo della vita se dovessi decidere di trasferirti in Thailandia, ma se hai domande, oppure ti interessa avere qualche informazione più specifica, io sono sempre qui, pronto a risponderti !…Sawadee Krub!



Ecco Alcune Letture che Potrebbero Interessarti

Scappo Via! Paradisi esotici dove vivere alla grande con meno di 1000 euro al mese

Nel mondo ci sono diversi paradisi in cui con mille o meno euro al mese si può vivere molto bene

Lo Voglio

Webworktravel: Mete e consigli di viaggio per le persone che lavorano On-line

La prima guida in inglese che illustra quali sono i posti più belli al mondo da dove puoi lavorare online

Lo Voglio