Nomadi Digitali e Istruzione: Quali Risorse Prendere in Considerazione

È possibile oggi istruirsi online? Ecco quali sono le soluzioni e le nuove frontiere dell’istruzione per chi sceglie di vivere e lavorare da nomade digitale.

Andrea Briamo: Sin da piccolo appassionato di scrittura e comunicazione, di viaggi e lingue straniere.Parlo tre lingue oltre all’italiano e cerco di riempire la mia vita di esperienze straordinarie delle quali mai nessuno potrà privarmi! Le relazioni e i miei hobby sono ciò che più ho di caro; tramite queste infatti mi sento vivo ed ispirato a raggiungere obiettivi sempre più importanti.

Pubblicato il: 12 dicembre 2017 | Categoria:

Ormai l’intero mondo offline è messo in discussione dal digitale, e la cosa affascinante è che ad essere rivoluzionata non è solo la sfera professionale di ognuno di noi.

Tanti ambiti rientrano in questo sconvolgimento delle attività, fino a pochi anni fa considerate esclusivamente legate al mondo reale. Alcuni esempi possono essere la comunicazione, con Skype ed altre applicazioni è possibile oggi rimanere in contatto con persone dall’altra parte del mondo, per giunta senza neanche spendere soldi.

Anche l’ambito degli acquisti e delle spese è stato ormai inglobato online dai grandi colossi, uno su tutti Amazon; ma la sfera di cui voglio scrivere oggi riguarda l’educazione e l’istruzione.

È possibile oggi istruirsi ed imparare online qualsiasi cosa, dalle più tecniche a quelle artistiche?

La risposta breve è si!

Il concetto più articolato ci porta a ragionare sul fatto che pur essendo possibile imparare qualsiasi cosa online, bisogna poi capire a chi rivolgersi per ricevere un’istruzione valida e certificata.

Insomma è possibile accrescere le proprie competenze e le proprie abilità per i nostri hobby indipendentemente, ma nel momento in cui volessimo risparmiare tempo “eliminando” i luoghi fisici come le Università e le scuole, allora potremmo rivolgerci ad illustri istituti che hanno creato delle ottime piattaforme online negli ultimi anni, grazie alle quali è possibile continuare a rinnovarsi e “certificarsi”.

Generalmente per imparare qualcosa di nuovo, o per approfondire delle conoscenze, YouTube è un’ottima soluzione perché ricco di tutorial di qualsiasi ambito.

Le piattaforme che sono invece state create da grandi istituzioni quali Harvard e l’MIT, prendono il nome di MOOC: Massive Open Online Courses.

L’istruzione online, grazie anche alla componente della gratuità di moltissimi corsi, abbatte di sicuro numerose barriere che l’istruzione classica non è in grado di sormontare.

Sicuramente, ogni fenomeno nuovo in un’epoca di cambiamento profondo viene accompagnato da un alone di generale scetticismo.

I MOOC sono dunque la soluzione e la nuova frontiera del futuro per quanto riguarda l’istruzione?

Non è questo il mio pensiero, ma credo che l’elemento classico e innovatore di questo specifico ambito debbano integrarsi e influenzarsi l’un l’altro, creando un’osmosi che possa portare risultati anche nei mondi più poveri, relegati ad un sistema d’istruzione inesistente e disagiato.

I Nomadi Digitali sono persone che hanno intrapreso un percorso differente, innovativo e libero da moltissime limitazioni, approfittando della rete per conquistare una loro indipendenza professionale. Sono di conseguenza persone che hanno compreso il potenziale del digitale e che investono in esso anche per altri ambiti della loro vita, uno di questi è sicuramente l’istruzione.

Non esiste Nomade Digitale che non si affini, che non apprenda cose nuove, che non si lanci in nuovi ambiti ed esperimenti, non esiste Nomade Digitale che non si rinnovi nelle sue conoscenze e competenze.

Ma quali sono allora le migliori piattaforme per incrementare le proprie capacità, ovunque tu sia, gratis o a poco prezzo? Quali sono le più conosciute e usate dai ND, quali poi dovresti prendere in considerazione tu, se vuoi iniziare a conquistare una tua indipendenza lavorativa?


Ecco Alcuni Suggerimenti di MOOC, tra i più Utili e Famosi…

  • Coursera: Una piattaforma ricchissima di corsi gratuiti con la possibilità di ottenere certificazioni (queste a pagamento), fondata da alcuni professori della Stanford University.

  • edX: fondata dal MIT di Boston in collaborazione con Harvard. Offre un’istruzione di qualità, composta da corsi gratuiti sempre! Le certificazioni invece si pagano versando una quota che varia in base all’utilizzo che di quella certificazione si deve fare (Academic, Business…)

  • EMMA: “European Multiple MOOC Aggregator”, corsi gratuiti e aperti a tutti, in diverse lingue europee, con lo scopo di conservare e valorizzare il patrimonio culturale, educativo e linguistico dell’Europa.

  • Khan Academy: organizzazione educativa senza scopo di lucro, fondata nel 2006 dall’ingegnere Salman Khan. Tutte le video lezioni sono gratuite e non sono previsti certificati.

E tante, tante altre piattaforme, anche italiane, o che offrono corsi in italiano:

Oltre ai MOOC però esistono delle alternative, ma dipende sempre in che ambito si vuole focalizzare la propria attenzione.


Digital Marketing:

Google è un grande gigante sul quale appoggiarsi, infatti grazie a dei corsi che mette a disposizione, è possibile ottenere dei certificati decisamente ben valutati dal mondo lavorativo.

I primi due in inglese, il secondo anche in italiano.


Programmazione e Data:


Arte e Musica:

  • Draw Space (se vuoi imparare a disegnare, con lezioni free e a pagamento)
  • Dave Conservatoire (scuola di musica gratuita, tra le più grandi al mondo)


Conclusioni Finali…

Come già specificato in altri articoli, il Nomade Digitale non è un individuo che deve per forza viaggiare e scoprire il mondo, anzi, egli gode delle stesse libertà di tutti gli altri individui, con in più l’agevolazione di essere slegato da un ambiente fisico obbligatorio quale può essere un ufficio.

Lo stesso ragionamento può essere apportato alla sfera educativa: non si è obbligati a scegliere un luogo virtuale per imparare nuove cose, tutto dipende dalle proprie preferenze, bisogna sapere come funzioniamo meglio (Un libro interessante al riguardo è questo: Managing oneself).

Molto probabilmente un ND però, per il tipo di vita che conduce potrebbe trovare il concetto di apprendimento online davvero molto interessante, perché legato a tutta una filosofia di ottimizzazione dei tempi e di abbattimento delle barriere fisiche.

Cosa ne pensi tu dell’istruzione online, fa per te o preferisci la classica?

Inoltre come possono queste due stabilire una più efficace relazione ai fini di un’educazione ibrida che rasenti la perfezione? Scrivi pure nei commenti la tua opinione!


Foto credit Shutterstock



Potrebbero Interessarti Anche:



  • I due metodi di studio vanno integrati.
    Sono complementari l’uno con l’altro e arricchiscono il bagaglio culturale.
    Considera che, oltre al risparmio di tempo, così facendo impari cose nuove da più punti di vista.

  • marie

    CIAO ALLA TUA ATTENZIONE ..
    Tu che stai cercando soldi in prestito, non so come esprimere la mia gioia perché essendo io stesso in cerca di prestito, mi sono imbattuto in una donna d’affari francese COEURU LUCIE. mi ha dato un prestito di 50.000 €. Così ho deciso di condividere questa opportunità con voi che non hanno il favore delle banche o che hanno dovuto trattare con prestatori disonesti che abusano solo della personalità degli altri; hai un progetto o un bisogno di finanziamento, puoi scrivergli e spiegargli la tua situazione. contatta il:
    heartu.lucie@gmail.com o Whatsapp: +22 967 380 578
    grazie