Matt Harding

Matt Harding
Nazionalità:
USA
Stato e città:
Connecticut, Westport
Profilo personale:

Instancabile Viaggiatore e Ballerino per caso

Stile di vita:
Nomade Digitale
Le sue passioni:
Videogiochi prima, Viaggio, Musica, Danza e il Web
Social links:

Ma dove diavolo è Matt adesso?
Lo so, l’invidia è uno dei sette peccati capitali!

Ma devo essere sincero, credo di non avere mai invidiato nessuno quanto il mitico “Matt”.

L’ho scoperto un giorno quando un’ amica mi ha condiviso su Facebook un link ad un video con due righe di commento:Alberto scommetto che questo ti piacerà molto!”

ll resto giudicalo tu guardando il suo video…

Ora ti racconto tutta la sua storia.

Come Ha Iniziato?

matt bambino

Matt ha 27 anni quando la sua avventura ha inizio. Fino ad allora la sua vita era andata avanti tranquilla, con gli stessi problemi comuni a milioni di ragazzi nel mondo occidentale, nati nell’era del digitale, senza particolari problemi di sussistenza ma anche senza quelle emozioni e scoperte che ti cambiano per sempre la vita.

Matt non era riuscito ad ottenere una borsa di studio per proseguire i suoi studi. Non avendo soldi per andare al College e non potendo contare su una famiglia benestante, era riuscito comunque a rendersi indipendente e a trovare un lavoro a cui aveva aspirato fin da quando era adolescente, elaborava e sperimentava nuovi videogame per una società, la Cutting Edge Enterntainment.

Trasferitosi in Australia, lavorava come software developer ormai da qualche anno quando, seduto dietro una scrivania, l’orizzonte limitato del monitor del suo pc inizia presto a diventargli stretto.

Matt inizia a porsi delle domande. Si chiede se davvero vuole passare tutta la vita a Brisbane, in Australia, a fare sempre lo stesso lavoro, chiuso tra quattro mura.

Il viaggio è sempre stata la sua grande passione e il pensiero ricorrente che si stava perdendo tutto quello che di bello c’è nel mondo, lo rendeva inquieto e insoddisfatto della sua vita.

Come Gli è Venuta l’Idea Vincente?

Nel 2003 non ce la fa più, molla il suo lavoro e con i soldi della liquidazione e qualche risparmio messo da parte, parte per un vagabondaggio in Asia.

Un giorno, mentre visita Hanoi, in Vietnam, e scatta delle fotografie, un suo compagno di viaggio lo riprende con una videocamera mentre fa qualche passo del suo strampalato ‘balletto’.

E’ una particolare danza che Matt, non proprio un ballerino professionista, si è inventato tempo prima, così per gioco. Con qualche kg di troppo, Matt si muove un po’ come un orso, saltella, sgambetta e muove i fianchi in modo un po’ sconclusionato.

Ma la sua danza è divertente e, con lo sfondo di un bellissimo panorama, ne esce fuori un qualcosa di veramente originale.

Un altro viaggiatore lo nota e gli suggerisce di filmarsi mentre balla anche quando visiterà la prossima meta del suo viaggio.

Dicendogli che così alla fine avrà un particolarissimo album di viaggio, fatto di divertenti video a passo di danza. E Matt segue il suo consiglio.

Come Ha Scoperto e Ha Iniziato a Vivere il Web?

Quando parte per il suo viaggio in Asia Matt decide che visiterà quei Paesi e vi rimarrà fino a quando non avrà speso l’ ultimo dei suoi spiccioli.

Non sa quanto durerà il suo viaggio, è lì per cercare nuovi stimoli e allargare i suoi orizzonti, sognando una vita diversa da quella che fino ad ora aveva condotto.

Proprio per questo prima di partire decide di aprire una semplice paginetta Web, tutta sua, con la quale vuole aggiornare e condividere con la sua famiglia e i suoi amici le sue esperienze di viaggio e far vedere loro dove si trova.

Matt carica sulla sua paginetta online anche i video della sua pazza danza per mostrare la sua gioia e per far sorridere familiari e amici, oltre a mappe e appunti di viaggio.

In poco tempo i suoi divertenti video iniziano a girare sulla Rete attraverso il passaparola che si scatena sul Web.

I video di quel buffo personaggio e della sua danza sconclusionata, trasmettono allegria e gioia di vivere ed iniziano a essere visti da centinaia di persone che ridono e decidono di regalare un sorriso anche ai conoscenti ad amici, condividendo i link sui loro social network.

In pochissimo tempo tutti vogliono vedere il video di quel ragazzo cicciottello che balla dai posti più belli dell’Asia.

Come Lavora?

Il suo video si diffonde sulla Rete come un virus, contagiando tutti con il suo effetto esilarante, a quel punto arriva la svolta: un’azienda americana di gomme da masticare, la STRIDE Gum, lo contatta per per sponsorizzare il suo viaggio intorno al mondo a passo di danza, chiedendogli in cambio di inserire un ringraziamento speciale alla STRIDE Gum nei titoli di coda del video.

Matt ha fatto bingo! Qualcuno è disposto a pagarlo per fare ciò che più gli piace: viaggiare!

E’ il 2006 quando Matt parte di nuovo per un viaggio che lo porterà, solo in quell’anno, in 39 Paesi diversi, girando tutti i 7 Continenti.

Balla sulla Grande Muraglia cinese, davanti ai grandi templi di Efeso in Turchia, nel deserto del Nevada e tra i canali di Venezia, in mezzo alle tartarughe delle Galapagos, e ancora in Antartide, Namibia, Perù, Bolivia, Guatemala, Francia, Tonga, Portogallo, Vietnam, Trinidad e Tobago, Isole Fiji…

Balla davanti a splendidi paesaggi e a monumenti eterni, col sottofondo musicale di una musica che ormai è un tormentone sul Web!

Da lì in poi non si è più fermato: Matt propone alla grande società di gomme da masticare che lo aveva sponsorizzato un’altra idea vincente: coinvolgere tutte le persone nel mondo che lo seguono attraverso il suo sito e i suoi canali sociali, nella sua pazza danza!

E il suo successo esplode definitivamente: il suo video raggiunge in breve tempo più di 30 milioni di visualizzazioni, dalla sua casella di posta dà appuntamento ai suoi fans per ballare insieme nei luoghi più belli del mondo.

E in migliaia seguono i suoi spostamenti lo aspettano nelle loro città lo accolgono come un amico per ballare insieme a lui e per imparare i semplici passi della sua danza!

Perché Ha Avuto Successo?

All’inizio è solo la curiosità che spinge le persone a guardare i suoi video, ma Matt riesce ben presto a soddisfare la voglia di evasione e di allegria di cui tutti sentiamo spesso il bisogno.

Regalare un sorriso è forse l’azione più semplice ma bella che oggi si possa fare, è questo che spinge milioni di persone nel mondo a condividere i suoi video con i propri amici.

Il tam-tam su Internet gli dà una visibilità che non avrebbe potuto ottenere in nessun altro modo.

I suoi fans vogliono sapere dove Matt sarebbe andato e come avrebbe ballato. Vogliono ridere insieme a lui e vedere posti lontani e bellissimi.

E Matt regala ai suoi fans video esilaranti, li rende partecipi, li invita a ballare con lui davanti ai monumenti più belli del mondo, nei posti più incredibili, tra le tribù africane e australiane, con la pioggia, con il sole, con i piedi nella neve, perfino sott’acqua!

Una canzone, Prann di Garry Schyman, disponibile sul suo sito web, diventa l’inconfondibile sottofondo di questa pazza avventura in giro per il mondo.

Matt prima condivide la sua esperienza e poi fa salire sul palco i suoi fans, rendendoli dei protagonisti!

Come Riesce a Guadagnare?

Oggi Matt è diventato famoso su Internet e sulla stampa internazionale non grazie ai suoi titoli di studio, ma per merito dell’autorevolezza che i suoi fans gli hanno decretato.

dancing badly around the wordE’ diventato anche autore di un libro, WHERE THE HELL IS MATT? Dancing Badly Around the World (il primo capitolo lo puoi scaricare gratis dal suo sito), che racconta di questa sua esperienza ancora in corso.

Matt è invitato come ospite a conferenze in giro per il mondo, percependo ‘gettoni’ di presenza importanti.

Organizza workshop di produzione video nei Paesi più poveri che ha visitato, per aiutare quelle persone a sfruttare le nuove opportunità ed è invitato a tenere lezioni.

Collabora con MTV, il canale televisivo americano VH1 lo ha voluto come ospite per la trasmissione 40 Greatest Internet Celebrities, dedicata alle star venute da Internet, i suoi video sono comparsi in diversi show televisivi, come The Daily Show, Enough Rope, Jimmy Kimmel Live! e altri ancora. La Visa lo ha voluto come testimonial di una campagna pubblicitaria, Go Travel Happy with Visa.

Ma soprattutto Matt continua a girare il mondo facendo ciò che lo diverte, a suon di musica e risate! A maggio del 2012 il suo video risulta essere stato visto 42.660.157 volte solo su Youtube.

Ma… dove diavolo è Matt adesso?

Sicuramente in qualche bellissimo angolo di mondo… forse sperduto, ma connesso!

Le Mie Conclusioni

Io penso che, nell’Era di Internet, entrare a far parte delle persone che io definisco di successo, perché riescono semplicemente a far succedere le cose che cambiano in meglio la loro vita, sia accessibile a tutti.

Non servono più grandi ricchezze o fortune particolari, ma bisogna avere soprattutto intelligenza e la capacità di mettersi in gioco.

Per entrare ci vuole un’idea. E le idee sono gratuite.

La cosa più difficile è cambiare una vecchia idea. E su Internet le idee pionieristiche sono le più vincenti sopratutto se coinvolgono e creano valore per gli altri.

  • Quinto Fabio Nattero

    Un sospiro di grandezza e libertà è giunto sino al pc di un ragazzo di 28 con le idee molto confuse. Grazie Alberto.

  • Isabella

    che meraviglia!!! da molta speranza….bellissimi video

  • Sventrex

    “Per entrare ci vuole un’idea. E le idee sono gratuite”. AMEN.
    Una grande verità.